1969 Dodge Charger – headlights

1969 Dodge Charger headlights
1969 Dodge Charger headlights

I fanali di una Charger in una buia notte di nebbia sono una rara cosa da vedere, ma soprattutto sono qualcosa di suggestivo. I fanali, da spenti, sono chiusi da due sportelli (headlights doors) che si aprono solo quando si accendono i fari dall’apposito interruttore sul cruscotto. Questo, per dare al frontale della macchina un’estetica più accattivante che prevedesse una griglia senza soluzioni di continuità, a parte l’elemento divisorio verticale appositamente inserito dagli stilisti di casa Dodge per il model year 1969.

1969 Dodge
1969 Dodge

L’apertura/chiusura degli sportelli copri-fari è azionata da un complesso meccanismo che funziona con la depressione del carburatore. Questo, per i modelli del ’68 e ’69 della seconda serie, mentre nel ’70 si torna ad un dispositivo elettrico per il movimento degli sportelli, come era nella prima serie della Charger, prodotta dal ’66 al ’67.

Autore: LoveMopar

Davide Vicari, nato nel 1973, cresciuto a pane e nutella e a telefilm di auto americane... 100% italiano ma con il cuore oltre oceano. Che altro dire? LoveMopar parla da sè...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *