1969 T5 touch up paint

Un grande tesoro trovato sotto al sedile della mia Charger appena arrivata in Italia dall’Ohio.

Si tratta del “touch up paint” stick, gadget che veniva fornito con la macchina nuova e che era usato per piccoli ritocchi alla carrozzeria in caso di lievi danni. Svitando il tappo c’è un pennellino che permette di applicare la vernice, in questo caso color T5, direttamente già pronta all’uso. Nel caso del mio referto, ho trovato la vernice all’interno in perfetto stato di conservazione… fortuna, o forse qualità Mopar 😉 Squotendo il pennarello si sente chiaramente che una sfera di metallo all’interno permette di mantenere la vernice liquida e omogenea. Ho anche usato una “pennellatina” di vernice per un micro ritocco ad un graffietto sul valance posteriore. Altro particolare interessante: sopra al tappo/pennello c’è un cappuccio rosso, togliendo il quale c’è un altro piccolo pennellino con un preparato di stucco…

Insieme a questa perla, c’erano anche una manciata di monete, mezzo dollaro e qualche penny, nei posacenere situati nei pannelli laterali posteriori. Sul pavimento, un ticket per l’ingresso da spettatore di un circuito da corsa,  della metà degli anni ’80, oltre che una buona quantità di polvere americana.

Chrysler parts - Touch up paint
Chrysler parts – Touch up paint

Autore: LoveMopar

Davide Vicari, nato nel 1973, cresciuto a pane e nutella e a telefilm di auto americane... 100% italiano ma con il cuore oltre oceano. Che altro dire? LoveMopar parla da sè...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *